Caselle, Mappano e Borgaro partecipano a M’illumino di Meno 2017


Nella città dell’aeroporto l’iniziativa si svolgerà il 24 febbraio, in contemporanea con la campagna nazionale, mentre a Mappano, l’amministrazione borgarese organizza per domenica 26 una “pedalata condivisa” promossa da Legambiente Metropolitano.

di Giada Rapa e Alessia Sette

Caselle/Mappano/Borgaro – “M’illumino di Meno” giunge quest’anno alla sua 13° edizione. L’iniziativa, partita nel 2005 dai microfoni della trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2, si pone come obiettivo quello di sensibilizzare al risparmio energetico, invitando a ridurre al minimo il consumo, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili e utilizzando il meno possibile l’automobile cercando di condividerla con chi fa lo stesso tragitto o cercando di prediligere la bicicletta per gli spostamenti in città. Seguendo questo consiglio il Comune di Borgaro e il CIM di Mappano hanno deciso di promuovere una “pedalata condivisa”, anche con il Comune di Venaria, alla scoperta di parte della Corona di Delizie, un anello di oltre 90 km di ciclopiste, ciclostrade e strade rurali che collega le Residenze Reali e i parchi metropolitani. Il ritrovo è previsto intorno alle ore 10 di domenica 26 febbraio presso il lago del Parco Unione Europea di Mappano dove, prima della partenza, verranno offerti thè caldo e biscotti oltre a una borraccia SMAT. I partecipanti verranno accompagnati da alcuni volontari di Legambiente Metropolitano lungo il tragitto, che si concluderà intorno alle 12.30 in piazza don Alberione a Venaria Reale. In caso di maltempo l’iniziativa verrà rimandata alla domenica successiva.

A CASELLE IL PRINCIPE LAMPA E LA PRINCIPESSA DINA – Venerdì 24 febbraio ricco programma di iniziative per M’Illumino di meno 2017. Oltre allo spegnimento delle luci di monumenti e di edifici comunali, si terrà una sfilata pubblica con fiaccole e candele per le vie della città. L’evento avrà inizio alle ore 17.30: si partirà dalla scuola Rodari, per raggiungere la pista di pattinaggio del Palatenda gestita dalla Fly Sport Caselle. Qui saranno presentate le storie del Principe Lampa e della Principessa Dina, due supereroi inventati dai piccoli della Materna, che attraverso disegni mostreranno la loro storia. Alle 18 si darà inizio alla marcia: si passerà da via Torino, piazza Europa, via Roma, via Cappuccino, via Cravero, piazza Boschiassi per poi tornare al Prato Fiera. Un evento che vede una grande sinergia e collaborazione tra l’assessorato allo Sport, Fly Sport Caselle, l’Istituto Comprensivo di Caselle e diverse le associazioni del territorio. “Si tratta di un percorso iniziato l’anno scorso – dichiara l’assessora Angela Grimaldi –che ha avuto una buona partecipazione di circa 300 persone, così abbiamo voluto fare lo stesso quest anno, ma con delle novità. Da Caterpillar c’era la richiesta di creare un supereroe nelle scuole materne, e da noi ne hanno realizzati ben due: il Principe Lampa e la Principessa Dina. Durante l’evento ci saranno anche due sorprese tutte da scoprire – prosegue Grimaldi – oltre all’adesione all’iniziativa di alcune attività di ristorazione, le quali proporranno quella sera cene a lume di candela”.

 

 


Commenti

commenti