Caselle: stanziati 650 mila euro per la manutenzione di strade e marciapiedi


A partire dal mese di marzo saranno numerosi gli interventi che partiranno sul territorio, tra cui anche la realizzazione di un “attraversamento più sicuro davanti all’Ufficio Postale”.

dalla Redazione

Con l’arrivo della primavera partirà un intenso lavoro di restyling delle strade e dei marciapiedi di Caselle: l’amministrazione ha infatti stanziato 650 mila euro per la riasfaltatura del manto e il rifacimento degli spazi dedicati ai pedoni, ormai ammalorati a causa dell’usura del tempo, ma anche dagli eventi climatici e dal sale che annualmente viene sparso per evitare la formazione di ghiaccio.

“Questo investimento è stato effettuato con fondi propri del Comune, utilizzando l’avanzo di gestione” ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Isabella. “So che siamo arrivati un po’ lunghi, ma le problematiche prima legate alla nascita del Comune di Mappano che ci ha tolto risorse umane senza la possibilità di sostituirle per due anni come previsto dalla norma istitutiva della nuova municipalità e la pandemia poi, con tutte le conseguenze che ne sono derivate hanno bloccato l’operatività del nostro ente. Ora siamo pronti a ripartire per dare risposte concrete ai cittadini”.

Come spiega l’assessore, un primo intervento, del valore di 245 mila euro dovrebbe già partire all’inizio di marzo, e riguarda il rifacimento della strada che va da Piazza Canavera a via Gibellini, con anche la realizzazione di un attraversamento più sicuro davanti all’Ufficio Postale. Con un importo di 122 mila euro verranno riasfaltate numerose vie della città –via Battisti, via Sauro, parte di via Alle Fabbriche, via Madonnina, via Venaria e la rotatoria di via Colombo– i cui lavori sono già stati assegnati alla Ditta Brillada e partiranno appena ci saranno le condizioni climatiche adatte, mentre aa Ditta Soversa srl si occuperà invece di rifare i marciapiedi da via Martiri a viale Bona, fino all’asilo nido comunale, per un investimento di 65 mila euro.

Un ultimo progetto, del valore di 160 mila euro e già appaltato alla Ditta Maplex srl, prevede una serie di interventi suddivisi in 13 lotti che andranno a toccare via Filatoio, via Accossato, via Circonvallazione -davanti alla stazione ferroviaria GTT- via Pertini, Strada Mappano e la rotatoria di via Bona. È inoltre prevista la ricordolatura dei marciapiedi di strada Ciriè, via Suor Vincenza, via Colombo e Piazza Falcone.


Commenti

commenti