Cirié: il Luna Park della polemica


CIRIE’ – In occasione delle festività natalizie diverse giostre sono state montate in viale Martiri della Libertà, ma alcuni cittadini esprimono perplessità sulla sua posizione.

di Francesca Di Feo

img_20161127_214543_433Cirié – E’ stata inaugurato ieri, domenica 27 novembre, il Luna Park che ha preso posto in viale Martiri della Libertà, che rimarrà aperto fino alla fine delle festività natalizie. Tra giostre, trampolini, gonfiabili e giochi, l’iniziativa, rivolta soprattutto ai più piccoli, ospiterà dal 4 dicembre anche un’autopista e la Pista di Pattinaggio sul Ghiaccio, aperta fino a fine gennaio, dalle 15 in poi. Molti cittadini hanno accolto con entusiasmo la presenza di queste attrazioni, ma non sono mancate le polemiche. Alcuni ciriacesi, infatti, sostengono che le installazioni siano troppo vicine al Monumento ai Caduti, tanto da poter essere considerate irrispettose. E per sottolineare questa loro contrarietà hanno postato su Facebook una serie di foto con sopra la scritta “Luna Park dei Caduti! Una cozzaglia irrispettosa che assale il monumento!”.

Ci si trova, quindi, nella situazione di avere da una parte genitori contenti di avere un luogo dove portare i bambini a svagarsi, mentre dall’altra un gruppo di persone che avrebbero volentieri fatto a meno del parco divertimenti. Ci si augura che la diatriba venga risolta e che si trovi una soluzione che metta d’accordo tutti. Almeno in prospettiva del prossima anno.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio