Ciriè: la Fiera di San Martino stupisce ancora


CIRIÈ – Grande successo di pubblico per la manifestazione che si è svolta sabato 12 e domenica 13 novembre. Tanti gli eventi della due giorni che hanno allietato il week end di molti avventori.

di Francesca Di Feo

2Cirié – Come ogni anno la fiera di San Martino non ha deluso le aspettative. Una due giorni ricca di iniziative ed eventi, che ha riscontrato una grande partecipazione, indice forse di una rinascita dal punto di vista economico e culturale della città. In corso Martiri della Libertà sono state esposte autovetture da vari concessionari, macchine agricole ed articoli per l’edilizia, mentre in piazza Doria hanno trovato posto i vivaisti. Lo street food in via Roma è stato molto apprezzato da grandi e piccini “Sono venuta qui per vedere le bancarelle, non mi aspettavo così tanta roba da mangiare!” ci ha detto sorridendo una signora. Una cucina che sta spopolando negli ultimi anni: cibi preparati sul momento, a bordo di automezzi, che possono essere consumati all’aperto. Qui a Ciriè abbiamo trovato banchetti per tutti i gusti: dai piatti più tradizionali fino a vere e proprie innovazioni culinarie, il tutto completato dai vari stand di bevande – tra cui quelli della birra in tutte le sue varietà – e musica offerta dal tendone di Radio Jukebox,

3Il mercatino dell’artigianato è tornato invece in piazza San Giovanni, con un’offerta sempre più vasta: dagli articoli per la casa, all’abbigliamento fino a vere e proprie opere d’arte. Il consueto Mercato della Fiera si è svolto invece in tutto corso Nazioni Unite e piazza Castello, con banchi di tutti i tipi, mentre in via Rosmini era possibile acquistare prodotti biologici e a KM0. Piazza IPCA ha ospitato la fiera del bestiame: una vasta esposizione di animali da cortile e da allevamento, con splendidi esemplari. Per i più piccoli anche la possibilità di fare una passeggiata a cavallo di docilissimi pony. Un’attenzione particolare anche ai nostri amici a quattro zampe: oltre agli stand di toletta e cibo per animali, l’ANPS Cinofili ed il gruppo C.I.N.O Cani da Ricerca hanno tenuto diverse esibizioni di obbedienza e ricerca in superficie all’interno dei bellissimi giardini di Palazzo Doria. Ampio spazio dedicato anche ai più piccoli con Pompieropoli, un percorso di attività ludiche e didattiche che simulano il lavoro dei pompieri, organizzato dall’associazione Nazionale Vigili del Fuoco. Interessanti e coinvolgenti anche le numerose mostre a Villa Remmert.

Una fiera che si rinnova ogni anno con nuove proposte, con un’utenza sempre maggiore anche grazie agli organizzatori, che riescono sempre a trovare nuovi modi per stupire e allettare i molti avventori.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio