Nole: divise da calcio in regalo ai bambini africani della Casa di N’Selé


L’associazione Network Aiuto Assistenza Accoglienza, in collaborazione con la società calcistica Fiano Plus, a breve spedirà magliette, pantaloncini e calzettoni ai bambini e ragazzi accolti nella struttura di Kinshasa, Congo.

2Nole – Grazie ai proventi raccolti in occasione della seconda edizione del torneo Fiano Plus, rivolto alla Scuola Calcio e andato in scena tra fine maggio e inizio giugno, nei prossimi giorni saranno spedite le divise realizzate appositamente per i bambini della Casa di N’Selé, a Kinshasa, nella Repubblica Democratica del Congo. Una collaborazione nata due anni fa quella tra il Fiano Plus e il Network Aiuto Assistenza Accoglienza (NAAA), associazione di Nole che da oltre vent’anni si occupa di adozione e cooperazione internazionale. Nel 2015 si sono conclusi i lavori per la posa della rete attorno al campo da calcio realizzato nel 2011 nell’istituto di Kompong Thom, in Cambogia, dal NAAA insieme alla Fondazione Podini. Un risultato possibile grazie alla prima edizione della manifestazione organizzata dalla società rossoblù, che ha sostenuto il progetto School with Sport: ora i bambini e i ragazzi possono giocare senza più il timore che i palloni vengano persi, visto che molti purtroppo finivano in strada o negli orti che si trovano a pochi passi dalla struttura.

Questa volta, invece, si è deciso di acquistare le magliette, i pantaloncini e i calzettoni, oltre ad alcuni palloni, che presto saranno indossati dai bambini e dai ragazzi della Casa di N’Selé. “Il calcio è un importante veicolo di aggregazione e socializzazione – afferma la Presidentessa del NAAA, Maria Teresa Maccanti – soprattutto nei Paesi africani. La nostra speranza è che, proprio grazie allo sport, anche altri bambini possano iniziare a frequentare la Casa di N’Selé che diventerebbe un punto di aggregazione per tutto il villaggio. Sarebbe un grande risultato, perché questo significherebbe toglierli dalla strada”. Soddisfatto anche il Presidente del Fiano Plus, Diego Vacca, che ha consegnato personalmente le divise negli uffici della sede centrale di Nole: “Siamo davvero contenti di poter contribuire a regalare un sorriso a quei bambini che sono decisamente meno fortunati dei nostri – sottolinea – e siamo orgogliosi del fatto che ora potranno utilizzare queste divise, dov’è presente anche lo stemma della nostra società, in occasione delle partite ufficiali”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio