San Maurizio: tanta allegria per la tradizionale grigliata alpina di fine luglio


Come sempre l’iniziativa ha richiamato una folta presenza di commensali. Quest’anno si è ricordato il ventesimo anniversario della posa della prima pietra della sede.

di Cristiano Cravero

2San Maurizio – Giornata di festa per il gruppo alpini locale in occasione della tradizionale grigliata che come consuetudine viene effettuata nell’ultimo week end di luglio. Il pranzo si è aperto con il saluto del capogruppo Michele Stobbia che ha augurato a tutti un buon appetito a aperto la sfilata dei camerieri  che con gli antipasti hanno dato il via al raduno conviviale. Dopo la grigliata e il dolce è arrivato il tempo dei ringraziamenti e dei discorsi di rito. Il primo a prendere la parola è stato nuovamente il capogruppo Stobbia, che oltre a ringraziato i presenti ha voluto ricordare che proprio in questi giorni ricorre il ventesimo anniversario della posa della prima pietra della sede di piazza Degli Alpini 1.

Un ringraziamento particolare è andato anche all’amministrazione comunale, rappresentata dal Vicesindaco, Ezio Nepote, che nel suo breve intervento ha voluto ringraziare il gruppo alpini per la grande disponibilità e per i servizi che questo offre al comune sanmauriziese mettendo a disposizione delle associazioni del territorio il salone per l’organizzazione di serate per la comunità. Inoltre Nepote ha voluto ricordare tutti i soci alpini e non che nel corso degli anni hanno contribuito alla realizzazione della sede e che ora, come si usa dire il gergo alpino, “sono andate avanti”. La giornata è terminata in allegria con il socio alpino Giulio Maccagno che con il suono della sua armonica a bocca ha rallegrato tutti i commensali presenti.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio