Borgaro e Caselle: grande successo per la “Festa di Primavera” de La Ginestra


Oltre 100 i partecipanti alla serata che ha saputo unire tutte le sfaccettature dell’arte al concetto di primavera, visto come periodo di rinascita e rinnovamento personale.

di Giada Rapa

Sullascia.net numero di maggio LEGGI IL GIORNALE / SCARICA IL GIORNALE

Anche se, almeno sotto un profilo meteorologico, questa primavera si è rivelata un po’ insolita – tra sbalzi di temperature e forti piogge più adatte ai temporali estivi – siamo nel pieno della stagione dedicata al rinnovamento e alla rinascita.

Una stagione che l’associazione calabrese “La Ginestra” – guidata dalla presidente Iole Santo Pio – ha voluto omaggiare organizzando una serata, denominata appunto “La Primavera nell’Arte e nella Letteratura” durante la quale sono state affrontate le diverse sfaccettature artistiche – dalla musica, alla pittura, ai componimenti poetici – legati a questo periodo. La serata, tenutasi in un noto ristorante di Caselle, ha visto la partecipazione di 110 persone e un breve saluto da parte dei sindaci di Borgaro, Claudio Gambino e di Caselle, Giuseppe Marsaglia.

Addobbata a tema anche la sala che ha ospitato l’evento, tra decorazioni floreali prodotte a mano e quadri realizzati dai soci, tra cui quelli della stessa Santo Pio, riguardanti la primavera e la natura. Uno di questi anche riferiti a racconti per bambini, come quello della farfalla – in cerca di un fiore particolare – e del cardo. Il tutto condito dalla musica di Domenico Mirabelli, per lasciarsi coinvolgere nei balli di gruppo. A tutti i partecipanti, inoltre, è stata consegnata una pergamena con una poesia legata alla stagione celebrata.


Commenti

commenti