Torino–Ceres: da domenica torna la normalità


ttr-002%20aSi avvia verso la parola fine l’odissea della linea ferroviaria divisa in due dallo scorso maggio per un incidente che ha mandato in fumo i quadri elettrici della stazione di Ciriè.

di Cristiano Cravero

Ciriè – E’ ufficiale: da domani, domenica 25 settembre, i treni riprenderanno a correre lungo tutta la linea ferroviaria che va da Torino a Ceres, dopo un lungo stop durato oltre quattro mesi a causa di una manovra sbagliata compiuta da un camion che ha provocato un corto circuito nell’impianto elettrico della stazione di Cirié. Nella giornata di ieri, infatti, si sono concluse le prove di collaudo effettuate dai tecnici dell’Ustif e della Regione Piemonte con personale di GTT. I primi treni hanno iniziato a viaggiare nella giornata di giovedì 22 settembre, ovviamente senza passeggeri e tutti i comandi hanno risposto alla perfezione senza creare alcun problema.

A dare questo annuncio è Francesco Balocco, assessore regionale ai Trasporti e Viabilità che afferma: “E’ un risultato importante frutto di un grande lavoro dei tecnici GTT e delle imprese impegnate ai lavori di ripristino. Con questo verranno posti fine agli innumerevoli disagi che in questo tempo gli utenti hanno dovuto subire specialmente in quest’ultima settimana. Un piccolo imprevisto non ci ha permesso di riattivare il servizio con l’apertura delle scuole, ma ora siamo pronti a riprendere il tragitto normale”. “In queste ultime settimane – ha aggiunto Walter Ceresa, Presidente del Gruppo Trasporti Torinese, i nostri tecnici hanno lavorato senza soste anche nei festivi ed importante è stata la collaborazione con RFI”.


Commenti

commenti