San Maurizio: il Movimento 5 Stelle si prepara alle elezioni comunali di primavera


Il partito di Beppe Grillo per la prima volta parteciperà alle consultazioni cittadine per votare il nuovo Sindaco. E sul recupero dell’area ex manifattura Ozella il gruppo propone la realizzazione di un cinema, sala danze o bowling.

di Cristiano Cravero

Patrizia Battagliotti

San Maurizio Canvese – A pochi mesi dalle elezioni amministrative i grillini locali rompono gli indugi e scendono in campo. A parlare è la portavoce Patrizia Battagliotti. “Il Movimento 5 stelle che mi onoro di rappresentare, vuole esprimere un parere e presentare delle considerazioni come semplici cittadini a cui stanno a cuore le sorti di San Maurizio. Abbiamo appreso di alcuni progetti che sul finire del 2016 sono usciti dai cassetti dell’amministrazione comunale e ci piacerebbe conoscerli per poter dire la nostra opinione. Partiamo dallo stabile dell’ex manifattura Ozella – ha proseguito Battagliotti – sul quale, dopo tre anni di silenzio, sembra ci sia un piano di recupero. Noi pensiamo che la sua riqualificazione potrebbe offrire ai cittadini alcuni servizi che attendono da anni, come un centro di svago e di aggregazione che farebbe piacere sia ai giovani che ai meno giovani”.

“Ci piacerebbe – ha proseguito l’attivista pentastellata – che su quella struttura venisse preso in considerazione la proposta di creare una sala cinematografica e un salone delle feste dove poter organizzare delle serate danzanti, un posto che permetta ai giovani di ritrovarsi per suonare, oppure realizzare una sala boling. Abbiamo anche appreso che l’amministrazione intende creare sia un parco giochi che una pista ciclabile, vedremo se sarà una pista fine a se stessa oppure un percorso che permetta di raggiungere in tutta sicurezza i comuni del ciriacese”. Un intervento, quello della Battagliotti che arriva al dunque nel finale. “Alle prossime elezioni comunali di primavera per la prima volta ci sarà anche il Movimento 5 Stelle. Ben vengano tutti i cittadini che vorranno essere partecipi ed appoggiare le nostre idee, ma una cosa che non accetteremo in nessun modo saranno gli apparentamenti con altre forze politiche del territorio”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio